Navigazione veloce

Storia della scuola

Lo scienziato Torquato Taramelli

Immagine dello scienziato Torquato TaramelliTorquato Taramelli nacque a Bergamo il 15 ottobre 1845 e si spense a Pavia il 31 marzo 1922. Si laureò a 19 anni in Scienze Naturali dedicandosi successivamente ad importanti rilievi geologici relativi al territorio del Friuli, della zona di Trieste e dell’Istria che gli permisero di accedere alla cattedra di Geologia presso l’Università di Genova e successivamente presso l’Università di Pavia. Fondò l’istituto Geologico Italiano e diede un contributo determinante allo studio del territorio nazionale con la stesura della “Carta geologica d’Italia”. Svolse un’importante azione di supporto ai progetti relativi alle grandi opere di ingegneria civile e di sviluppo agricolo nel periodo collocato tra la fine dell’800 ed i primi decenni del ‘900. I rilevanti contributi scientifici di Torquato Taramelli si inserirono nell’ambito del lavoro del gruppo dei naturalisti formatisi presso l’Ateneo Pavese che favorirono, dopo l’unificazione del Regno d’Italia, la nascita della cosiddetta “Nuova Geologia”, capace di misurarsi con la cultura geologica europea.

Il Liceo Scientifico Torquato Taramelli

Primo Liceo scientifico della città di Pavia ed unico fino al 1980, il Liceo “Taramelli” è statale dal 1923. Il Liceo ospitato in una struttura di particolare pregio architettonico risalente alla fine del XIV sec. ha saputo mantenere il fascino discreto ed il respiro degli spazi antichi pur adeguandosi alle esigenze di benessere, di sicurezza e di studio che sono alla base di una vita didattica attiva e al passo con i tempi. Nel corso degli anni infatti ristrutturazioni e migliorie funzionali hanno permesso alla scuola di qualificare le proprie strutture e pertanto di renderle oltre che a norma rispondenti alle esigenze di un’istituzione ad indirizzo scientifico. Fulcro della scuola è il maestoso Cedro del Libano, albero secolare posto al centro del cortile interno. Attorno si snoda un percorso colonnato coperto con volte a crociera dove i ragazzi possono sostare durante la pausa di intervallo. Per la pratica sportiva vengono utilizzati impianti sportivi esterni che si sono rivelati, per le loro caratteristiche ed attrezzature, particolarmente adeguati all’intensa attività proposta agli Studenti del Liceo. Il trasferimento degli Studenti dalla sede alle palestre e viceversa è effettuato con un apposito servizio di pullman, messo gratuitamente a disposizione della scuola dalla Provincia di Pavia, a cui spetta l’onere della gestione dell’immobile.